A1M: Monza 1 – 3 Padova (Gallery)

MONZA, 19 GENNAIO 2019 – Sabato amaro per la Vero Volley Monza nonostante la bella partecipazione della rappresentativa di pallavolo della Comunità di San Patrignano, a cui il presidente del Consorzio Vero Volley Alessandra Marzari ha devoluto, tra il secondo e terzo set, parte dell’incasso della serata. L’anticipo della quinta giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca, infatti, ha visto i monzesi farsi rimontare e fermare dalla export_web_021Kioene Padova 3-1 sul campo di casa della Candy Arena. Beretta e compagni fanno vedere le due facce della loro medaglia: la prima, quella superlativa, entusiasmante del primo set, vinto con una prova di squadra esaltante 25-13, la seconda, quella meno bella, discontinua e poco vivace come spesso successo in questa stagione davanti al pubblico amico. Dopo aver dominato l’avvio di gioco, grazie alle giocate centrali di Yosifov e Beretta (11 e 10 punti, con 4 muri a testa e 2 ace per il primo e 1 per il secondo), gli assoli di uno scatenato Ghafour (24 punti e 7 muri) e le difese di Rizzo, la Vero Volley subisce la reazione della Kioene, brava a salire d’intensità al servizio, ad impostare con precisione grazie al lucido Travica e a finalizzare con lo scatenato Torres (MVP della gara con 17 punti, 2 ace e 4 muri). Ritrovata fiducia grazie alla vittoria ai vantaggi del secondo gioco, Padova si afferma con la testa, approfittando del calo in battuta e della poca continuità a muro dei monzesi. Continua a leggere A1M: Monza 1 – 3 Padova (Gallery)

Annunci

Ottavi Coppa Italia: Monza 3 – 0 Conegliano (Gallery)

MONZA – Serata da dimenticare per la Saugella Monza. Come successo nella gara del girone di andata del campionato, anche in quella valida per i quarti di finale della Samsung Galaxy A Coppa Italia le monzesi si fanno sorprendere davanti al pubblico di casa della Candy Arena da una cinica Imoco Conegliano. Le ospiti firmano un secco 3-0 a export_web_024distanza di tre giorni dalla sfida vinta in Veneto in quattro set, mettendo una pesante ipoteca sul passaggio del turno nella coppa nazionale. Eppure, ancora una volta, era sembrata la Saugella ad essere più brillante nel prologo di primo set, comandato quasi sempre dalla squadra dI Falasca con Buijs, Begic e Hancock ad apparire in giornata. Con un bel colpo di coda alla metà del gioco, però, Conegliano brava a capovolgere l’andamento del gioco e della gara. Una precisa Wolosz in regia capace di imbeccare con costanza Fabris (MVP della gara con 21 punti, 1 ace, 1 muro ed il 63% in attacco) e Hill, e le sue attaccanti pronte a ripagarla quasi sempre con un punto. Monza ha tentato di risalire nel finale con un mini break guidato dai turni al servizio dell’entrata Bianchini, ma la rimonta non si è concretizzata. Continua a leggere Ottavi Coppa Italia: Monza 3 – 0 Conegliano (Gallery)

CEV CUP M: Monza 3 – 1 Belgrado (Gallery)

MONZA, 15 GENNAIO 2019 – La Vero Volley Monza conquista la sua quarta vittoria di fila nella CEV Challenge Cup 2019, qualificandosi ai Quarti di Finale della manifestazione. A farne le spese è la Stella Rossa di Belgrado, arrivata alla Candy Arena già con un pesante passivo da recuperare (monzesi vincenti in Serbia 3-0 nella gara di export_web_011andata), apparsa comunque generosa nel lottare nei primi due set. Ad una partenza decisa dei monzesi nel primo gioco, con Ghafour, Dzavoronok e Yosifov (9 punti, 80% in attacco) ad incidere in attacco, gli ospiti hanno risposto positivamente nel secondo, partendo forte e chiudendo il parziale a loro favore con Nejic ad incidere in attacco e a muro e Masulovic a fargli eco con degli ottimi turni al servizio. Bella reazione dei padroni di casa però nel terzo parziale: gli scatenati Galliani (7 punti, di cui 1 ace e 2 muri) e Beretta (9 punti, 83% in attacco) importanti nel trainare i loro alla qualificazione (a Monza bastava vincere due set per blindarla). Nel tie-break cambi da entrambe le parti: ancora una volta però la Vero Volley ad apparire più convincente, con Buchegger, ben servito da Calligaro, a fulminare la difesa della Stella Rossa e Buti, Arasomwan e Botto a dargli manforte. Continua a leggere CEV CUP M: Monza 3 – 1 Belgrado (Gallery)

A1M: Milano 3 – 0 Modena (Gallery)

ASSAGO – Semplice e pura felicità, quella della Revivre Axopower Milano che, in un Mediolanum Forum completamente sold out, asfalta letteralmente la compagine modenese in tre set e si gode la gioia dei 12343 spettatori presenti al forum. Un’ottima risposta quella di Milano che con una prestazione maiuscola si lancia nell’olimpo delle grandi. export_web_063Parziali insperati forse, alla vigilia del match, quelli che portano milano alla vittoria in tre set: 25-22, 25-22 e 25-20 e che consentono di consolidare in maniera chiara il quinto posto e provare ad accorciare sulla quarta. Non è tutto però, questa sarà anche la partita dei record per la squadra lombarda: con il Forum gremito in ogni ordine di numero e di posto, Milano scrive la propria storia e piazza il record di presenze ed il record di incasso (94126,40 €) per una partita di regular season. Alle parole dei giorni precedenti con l’importante successo mediatico, la Revivre Axopower ha risposto con i fatti sul campo e ha conquistato una città che, di fronte alle istituzioni politiche del territorio, ha fame e sete di pallavolo. La Powervolley c’è e lo ha dimostrato con una prestazione maiuscola, in cui eccelle Nimir Abdel Aziz, che si scrolla di dosso le polveri di alcune gare opache nell’ultimo periodo e piazza 19 punti (69% in attacco), che lo rendono MVP della gara. Non è solo l’olandese, però, a piazzare la grande prova, ma tutta la squadra che, guidata da Sbertoli in regia, è concreta in attacco ma soprattutto fenomenale in difesa. Modena, invece, si scontra contro il muro milanese (saranno 8 i punti nel fondamentale) e si riscopre inferiore, almeno in questa gara. La Revivre Axopower “vendica” la sconfitta dell’andata e si prepara al migliore dei modi per lo scontro che vedrà di nuovo le due formazioni contrapposte, il 24 gennaio a Modena, per i quarti in gara di secca di Coppa Italia. Continua a leggere A1M: Milano 3 – 0 Modena (Gallery)