A1M: Monza 3 – 2 Perugia (Gallery)

MONZA, 7 APRILE 2019 – Cuore e grinta, ma anche tanta qualità. Ecco la ricetta vincente con cui la Vero Volley Monza inverte tutti i pronostici vincendo Gara 2 dei Quarti di Finale dei Play Off Scudetto contro i campioni d’Italia in carica della Sir Safety Conad Perugia, al termine di una maratona di oltre due ore e mezza. E’ il tie-break, infatti, a Monza Perugia HD-66dare ragione alla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, partita forte fin dalle prime battute del primo set e motivata a far sentire la sua voce davanti al pubblico amico della Candy Arena in quella che sarebbe potuta essere la sua ultima gara della stagione 2018/2019. Ed invece i monzesi si regalano una serata da circoletto rosso, di quelle da brividi. Dopo aver vinto il primo set, Monza va vicino alla conferma anche nel secondo, riprendendosi la scena nel terzo. E anche quando perde il quarto, complice le accelerazioni di Leon e Atanasijevic (23 e 19 punti a testa), percepisce che la giornata è quella buona, quella che profuma d’impresa. All’inizio del tie-break, il sapore si fa sempre più convinto, e quando la Vero Volley è avanti al cambio di campo, metà dell’opera è già fatta. Plotnytskyi (MVP della gara con 29 punti, 5 ace ed il 63% in attacco) e Dzavoronok (21 punti) in attacco, Orduna in regia a servire con precisione, Rizzo a difendere con grinta e Yosifov a murare con continuità (5 finali): Monza sale d’entusiasmo e continua a crederci. Sabato prossimo a Perugia c’è l’appuntamento con la storia: Gara 3 assegna, infatti, un posto nella Semifinale che vale il tricolore.

Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): ”Siamo stati bravi a spingere su ogni palla, credendoci sempre, consci che non ci sarebbe stato futuro oltre questa partita. Questa cosa ci dovrà restare per l’immediato futuro e per quello che verrà. Questa squadra ha un talento incredibile e a volte lo spreca, non rendendosene conto. E’ chiaro che Perugia oggi non ha giocato la migliore partita però per noi essere lì attaccati ad una grande squadra deve essere motivo di orgoglio e di consapevolezza del talento che abbiamo. Sono inoltre felice perché siamo riusciti ad invertire un pronostico che sulla carta sembrava ormai chiaro. Invece abbiamo dimostrato che siamo vivi e che siamo ancora in corsa. Forse Perugia prossima settimana arriverà in Semifinale, ma intanto le abbiamo dato filo da torcere costringendola a giocare Gara 3”.
Oleh Plotnytskyi (schiacciatore Vero Volley Monza): “Fin dalla prima palla abbiamo creduto in questa vittoria. Se giochiamo la nostra pallavolo, con l’entusiasmo e la grinta delle migliori giornate, possiamo giocarcela contro tutti. Stasera il pubblico ci ha dato una grande mano, spingendoci a raggiungere un risultato che volevamo fortemente. Se ha funzionato di più la tecnica o il fisico? Stasera è andato tutto alla grande. Ora testa a Gara 3”.
Lorenzo Bernardi (allenatore Sir Safety Conad Perugia): ”E’ stata una partita complicata fin dall’inizio. Potevo immaginare che ci fosse questo pericolo, perché sicuramente qualche cosa nella testa e nelle gambe ci è rimasto da mercoledì. Non vogliamo trovare alibi, perché questo è il calendario. Ora ci aspettano due battaglie: una mercoledì in Russia e una sabato prossimo in casa contro Monza. Abbiamo dimostrato di saper battagliare e lo faremo un’altra volta”.

Fonte: VeroVolley.com

Full Gallery Here

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...