A1M: TUTTI I RISULTATI DELLA 2° GIORNATA

Secondo appuntamento con la rubrica “Tutti i risultati della… Superlega” dove abbiamo raccolto per voi tutti gli esiti e i commenti a caldo dei protagonisti.

Sabato 26 Ottobre 2019:

GAS SALES PIACENZA – LEO SHOES MODENA      0 – 3     (24/26, 21/25, 18/25)

Salvatore Rossini (Leo Shoes Modena): “Il primo set è stato decisivo, siamo stati bravi a rimontare e li c’è stata la chiave di volta del match, siamo stati uniti e non abbiamo mai mollato una palla. Loro avevano le potenzialità per farci male, noi siamo stati sempre sul pezzo. Il nuovo sistema di ricezione? Abbiamo grandi giocatori e sfruttiamo le loro caratteristiche, io ho buone sensazioni. La supercoppa? Dovremo lavorare alla grande in questa settimana, vogliamo fare bene, vogliamo vincere”.

Fonte: ModenaVolley.it


Domenica 26 Ottobre 2019

ITAS TRENTINO – VERO VOLLEY MONZA      3 – 0    (25/20, 25/16, 25/21)

Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): Siamo rimasti attaccati ad una grande squadra nel primo e nel terzo set. Si sono viste delle cose buone, anche migliori a tratti rispetto alla gara di Busto contro Milano, ma siamo ancora troppo bassi nelle percentuali d’attacco per poter competere a questo livello. I ragazzi stanno lavorando tantissimo, mettendosi a disposizione in una situazione che sappiamo non essere ideale. Questa mi rincuora, facendomi ben sperare per il futuro. Dobbiamo continuare a lavorare ed avere tanta pazienza”.

Fonte: VeroVolley.com

“E’ vero che a Monza mancava un grande palleggiatore ma nel primo set ho visto una bellissima pallavolo, fatta di percentuali di cambiopalla molto alte – ha dichiarato l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti al termine del match – . Nel secondo parziale invece la nostra battuta è riuscita ad incidere di più e siamo stati bravi a prendere subito in mano le operazioni del gioco. Nel terzo periodo invece abbiamo faticato in fase di contrattacco, come ci capitava nella scorsa stagione e questo è un aspetto su cui dovremo concentrare il nostro futuro lavoro. Al di là di tutto ciò, sono però felice dell’atteggiamento positivo della squadra in campo e del fatto che tutte le consegne pre partita siano state rispettate perfettamente”.

Fonte: TrentinoVolley.it


KIOENE PADOVA – TONNO CALIPPO CALABRIA VIBO VALENTIA    3 – 0          (26/24, 25/23, 25/23)

Valerio Baldovin  (coach Kioene Padova): «Oggi era una sfida molto delicata e siamo stati bravi a chiudere i primi due set che sono stati davvero molto equilibrati. Rispetto alla sfida di Modena abbiamo attaccato e ricevuto meglio ma ancora una volta è stato l’atteggiamento dei ragazzi in campo a fare la differenza».
Juan Manuel Cichello (coach Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): «Abbiamo pagato un po’ la tensione dell’esordio. I 31 errori complessivi hanno davvero regalato troppo a Padova che è stata comunque brava ad approfittarne e a sfruttare al meglio le sue opportunità. Noi dobbiamo lavorare molto ma siamo consci che questa è una squadra che ha grandi potenzialità»

Fonte: PallavoloPadova.com


SIR SAFETY CONAD PERUGIA – CALZEDONIA VERONA     3 – 0     (25/16, 25/20, 25/18)

Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia): “Ci vuole tempo per migliorare, a volte questo si dimentica. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando bene, il coach ha un sistema di gioco molto chiaro e molto impegnativo, in allenamento stiamo crescendo, stasera abbiamo fatto dei progressi soprattutto in difesa e nell’atteggiamento in campo”.
Rado Stoytchev (Calzedonia Verona): “All’inizio ci è mancato il giusto approccio. I ragazzi si sono trovati in un palazzetto dove non erano abituati a giocare. Abbiamo sofferto molto in fase break, non incidendo con la battuta ed è chiaro che giocare contro De Cecco con palla in mano diventa difficile. In più abbiamo sofferto sulle loro battute flot, che dovevamo ricevere meglio, andando in difficoltà anche in cambio palla. Nel secondo set abbiamo provato a reagire verso metà parziale, lì ci è mancata la ricostruzione e poi Leon è stato decisivo”.

Fonte: SirSafetyPerugia.it


ALLIANZ MILANO – CUCINE LUBE CIVITANOVA     0 – 3           (22/25, 15/25, 20,25)

Fefè De Giorgi: “Veniamo da due giorni complicati per motivi umani e per l’infortunio di Bruno: ho visto grande spessore da parte di D’Hulst che ha deciso di venire ad aiutare la squadra, tutto ciò ha compattato il gruppo e tutto questo fa ben sperare per i futuri momenti difficili. Il gesto di Stijn sicuramente rimarrà dentro di tutti noi. Stasera abbiamo giocato intensamente, difendendo tanto e creando occasioni finalizzate dai nostri attaccanti”Osmany Juantorena: “Abbiamo risposto alla grande a tutte le difficoltà, complimenti a Stijn D’Hulst per il suo gesto coraggioso in un momento molto difficile: ha giocato con grinta e determinazione, è un grande campione e uomo. Dopo questa bella vittoria iniziamo a pensare alla Semifinale di Supercoppa con Modena di venerdì, si alzerà ancora di più l’asticella e vedremo a che livello siamo”Fabio Balaso: “Siamo stati bravi stasera, soprattutto nella fase break, in battuta, a muro e in difesa. Sono felice di questa vittoria e la dedico a Stijn D’Hulst: ci ha dato una grandissima mano ed è stato fondamentale per la squadra sostituendo Bruno in maniera perfetta. Ora testa alla Supercoppa, ci aspettano sfide difficili su cui lavorare in allenamento nei prossimi giorni”.

Fonte: LubeVolley.it


GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – CONSAR RAVENNA    1 – 3    (16/25, 27/29, 25/18, 17/25)

Il commento del coach “Abbiamo veramente messo in campo tante energie, nel secondo siamo stati sempre sotto – spiega Marco Bonitta – li abbiamo recuperati sul 22 pari, poi abbiamo messo il anso avanti fino a vincere, ma anche nel terzo set eravamo riusciti a metterci più o meno  in pari dopo un inizio abbastanza complicato, poi però non siamo riusciti a completare l’opera. La cosa bella, oltre alla vittoria del secondo set, è stata la reazione tenico-tattica e mentale nel quarto set che abbiamo vinto tenendolo sempre sotto controllo. Ottimi i ragazzi: portano a casa una vittoria dal valore enorme, perché è la prima in campionato, arrivata fuori casa e contro una diretta concorrente”.

Fonte: PortoRoburCosta.it


Riposa: TOP VOLLEY LATINA

CaA cura di: Valentina Nistri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.