AM1: TUTTI I RISULTATI DEL 7° TURNO

Nella nostra rubrica abbiamo raccolto per voi tutti i risultati e i commenti a caldo da parte dei protagonisti di questo turno infrasettimanale di Superlega.

POWER VOLLEY MILANO – LEO SHOES MODENA     0 – 3     (27/29, 28/30, 20/25)

Elia Bossi (Leo Shoes Modena): “Sono sceso in campo contro la squadra in cui ho giocato lo scorso anno, una squadra importante, eravamo carichissimi, volevamo vincere e rifarci dopo la sconfitta con Civitanova. Abbiamo giocato un buon volley e siamo stati sempre nel match grazie a una grande determinazione, giochiamo continuamente, ogni 3 giorni e siamo assolutamente carichi in vista della gara interna con Trento di domenica”

Andrea Giani (Leo Shoes Modena): “Milano è una squadra molto tignosa, domenica Trento ha faticato parecchio, loro sono bravi ma noi siamo stati molto determinati, nel terzo set siamo andati via subito ed il match si è indirizzato. Il nostro percorso tecnico continua, noi abbiamo bisogno del solo del sideout ma anche del break perché ci dobbiamo accendere. Ripeto, quella con la Lube è stata una gara strana, oggi siamo tornati a fare quello che dobbiamo fare, anche quando la battuta non ci ha assistito al 100%, lavorando alla grande sul muro difesa”.

Fonte: ModenaVolley.it 


 

TONNO CALIPPO CALABRIA VIBO VALENTIA – CALZEDONIA VERONA    3 – 0    (25/17, 25/18, 25/20)

Mister Juan Manuel Cichello (Tonno Callipo): “Questa vittoria è merito dei ragazzi. Abbiamo fatto un’ottima partita soprattutto grazie all’atteggiamento. Ci hanno creduto dall’inizio nonostante sapevano che avrebbero affrontato una delle squadre migliori del campionato con centrali di grande qualità. Ci hanno regalato una grande soddisfazione e la carica per continuare su questa strada”.

Federico Bonami (Verona): “Ci aspettavamo questa Vibo così determinata. Hanno fatto una partita tatticamente eccellente. Alcune cose da parte nostra non sono andate come al solito ma abbiamo la fortuna di avere una partita subito domenica per riscattarci mettendo in campo un altro atteggiamento”.

Fonte: VolleyTonnoCalippo.com 


 

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – TOP VOLLEY LATINA     1 – 3       (20/25, 22/25, 25/23, 23/25)

“Siamo felici di aver raggiunto questo successo, una vittoria molto importante per il morale e per la classifica – spiega coach Tubertini (Top Volley) – Nei primi due set Sora è stata più fallosa al servizio, nel secondo sono andati meglio ma devo fare i complimenti ai miei giocatori perché sono stati uniti e hanno lottato fino alla fine conquistando una vittoria importantissima”. 

Fonte: TopVolley.it 


 

GAS SALES PIACENZA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA      0 – 3     (22/25, 22/25, 17/25)

Dick Kooy (Piacenza): “Siamo stati bravi a rimanere vicino a loro nei primi due parziali, anche nel terzo ci abbiamo provato. Ci è mancato davvero poco per poter chiudere a nostro favore un set, qualche errore in attacco da parte nostra ci ha penalizzato. Abbiamo tenuto bene in ricezione e in difesa, sapevamo che avevamo di fronte giocatori molo forti, abbiamo fatto buone cose, dobbiamo continuare a lavorare.”

Fonte: GasSalesPiacenza.it 


 

ITAS TRENTINO – KIOENE PADOVA      2 – 3    (25/20, 20/25, 19/25, 25/23, 19/21)

Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): “Trento in casa ha un gran ritmo di gioco. Nel primo set ci hanno dato molta pressione e ci sono scappati via. La chiave della partita è stata la difesa di molti palloni e nel riuscire a leggere il gioco di Giannelli a muro. Non abbiamo mai mollato e sono contento perché la squadra ha reagito con orgoglio e grinta dopo il k.o. di domenica nel derby”

Dragan Travica (Kioene Padova): “Con Verona eravamo troppo brutti per essere veri. Stasera abbiamo dimostrato che possiamo essere molto di più. E’ stata una partita molto dura, giocata in un palasport difficilissimo. Abbiamo ottenuto una vittoria di squadra contro una formazione di grandi campioni. Non demoralizziamoci per una sconfitta ma non montiamoci la testa per una vittoria. Il campionato sarà molto lungo e sabato ci attenderà una sfida ancor più delicata per noi contro Latina”

Fonte: PallavoloPadova.com 


 

Giovedì 21 Novembre:

CONSAR RAVENNA – CUCINE LUBE CIVITANOVA     2 – 3    (22/25, 24/26, 25/18, 25/22, 11/15)

Jiri Kovar (Lube): “Siamo partiti abbastanza bene nel primo set, nel secondo abbiamo rallentato un po’ lasciandoli giocare troppo, poi nel terzo e quarto set hanno tirato tante battute forti sulle righe trovando diversi ace. Da questa gara ci prendiamo la vittoria contro un avversario che stasera ha giocato davvero molto bene. Ora pensiamo alla Tonno Callipo, un’altra gara da affrontare con la testa giusta”:

Fefè De Giorgi (Allenatore Lube): “Siamo stati bravi a resistere nonostante non abbiamo messo in campo la continuità in alcuni aspetti. Ravenna è stata pimpante e ci ha messo in difficoltà specialmente al servizio: da nostra parte potevamo fare qualcosa di meglio, è il campionato italiano e bisogna essere tosti in tutte le partite. La battuta? Ha fatto la differenza per loro ma anche per noi nel finale”.

Fonte: LubeVolley.it 


 

Riposo: VERO VOLLEY MONZA

CaA cura di: Valentina Nistri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.