AM1: TUTTI I NUMERI DELLA 4° DI RITORNO

Di seguito potrete trovate tutti i risultati ed i commenti dei protagonisti dei match disputati lo scorso weekend  nelle giornate di Sabato 25 e Domenica 26 Gennaio 2020.

Sabato 25 ore 15:00:

TONNO CALIPPO CALABRIA VIBO VALENTIA – GAS SALES PIACENZA     0 – 3     (22/25, 19/25, 21/25)

Andrea Gardini: “Mi aspetto che continueremo a fare piccoli passi in avanti soprattutto come collettivo che come individualità. Stasera il gruppo ha lavorato bene e i risultati sono arrivati risolvendo i problemi a livello di squadra e ciò ha messo in difficoltà Vibo. Loro sono stati bravi a rientrare quasi nel terzo set mettendolo in discussione però noi ci siamo riorganizzati chiudendo set e partita. Abbiamo fatto un buon lavoro in battuta limitando le loro opportunità in attacco organizzando bene il muro su alcune palle scontate gestendo poi il vantaggio neanche benissimo rilassandoci un po’ che è il problema della nostra squadra da inizio stagione. Ancora è troppo presto per fare dei calcoli ma non avendo obiettivi precisi continueremo a lavorare per crescere ulteriormente”.

Fonte: GasSalesPiacenza.it


 

Ore 20:30

VERO VOLLEY MONZA – TOP VOLLEY CISTERNA     3 – 1     (22/25, 25/19, 25/17, 25/21)

Riccardo Goi (libero Vero Volley Monza): “Oggi siamo partiti un po’ contratti, ma poi abbiamo fatto una buona partita: sono contentissimo. E’ una vittoria che ci dà fiducia: i 3 punti erano fondamentali. Molte volte abbiamo dimostrato che siamo una squadra di carattere, che può rimontare sempre”.

Domenico Cavaccini (libero Top Volley Cisterna): “Oggi avevamo approcciato bene la partita, soprattutto battendo bene. Dopo si è abbassato un po’ il nostro livello di battuta mentre il loro è salito: questo ha fatto la differenza. Monza nel secondo e terzo set ha alzato anche il livello della difesa, ed è stato decisivo”.

Fonte:  VeroVolley.com


 

Domenica 26 Gennaio ore 15:00

ALLIANZ MILANO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA    0 – 3    (28/30, 19/25, 25/27)

«Dispiace per la sconfitta commenta coach Roberto Piazza –, ma anche oggi abbiamo dimostrato di essere una squadra tosta. Certo, come allenatore mi saltano subito agli occhi le cose che abbiamo sbagliato, ma al cospetto di una squadra fortissima la differenza nel primo e nel terzo set è stata solo di 2 punti.Dobbiamo lavorare ancora tanto, ma soprattutto dal punto di vista della mentalità. L’aspetto tecnico e fisico c’è, lo stiamo dimostrando, ma il nostro prossimo step è dal punto di vista della mentalità».

Fonte: PowerVolleyMilano.it


 

Ore 18:00:

KIOENE PADOVA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA       3 – 1     (20/25, 25/14, 25/18, 25/23)

Luigi Randazzo (Kioene Padova): “Era una partita molto complicata. Volevamo rialzarci dopo la sconfitta di Coppa Italia a Perugia e sapevamo che Sora avrebbe fatto di tutto per raccogliere punti che comunque sono importanti anche per noi, soprattutto per staccarci dal gruppo che si era formato a metà classifica. Una vittoria importantissima sotto diversi aspetti, ora dobbiamo continuare a lavorare per trovare quel ritmo gara che a volte ostenta dopo quasi un mese di stop”

Alessandro Sorgente (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “Ci abbiamo creduto tanto, soprattutto dopo un ottimo inizio. Peccato per l’ultimo set: eravamo avanti ma poi Randazzo al servizio ha fatto la differenza. Peccato perdere così, è stato un po’ frustrante perché stasera un punto lo avremmo meritato. Complimenti comunque a Padova che ci ha creduto fino alla fine e ora pensiamo alle prossime due partite che per noi saranno fondamentali”. 

Fonte: PallavoloPadova.com


 

LEO SHOES MODENA – CONSAR RAVENNA     3 – 0    (25/18, 25/17, 25/18)

Ivan Zaytsev: “Siamo partiti contratti ma poi abbiamo girato tutti bene. Ci siamo lasciati alle spalle qualche scoria del 2019, è molto importante vincere in scioltezza queste partite, sia per divertirci che per fare divertire il pubblico, ma anche per mantenere sempre l’approccio mentale giusto.”

Andrea Giani: “Abbiamo interpretato bene quello che dovevamo fare, finalmente ho visto bene muro e difesa. I ricambi? Dobbiamo lavorare sulla parte tecnica ed è importante che tutti prendano ritmo e i titolari abbiano respiro: però è fondamentale meritarsi lo spazio in allenamento. I progressi che stiamo facendo sono il riflesso dell’attività settimanale, soprattutto sull’atteggiamento in difesa”

Fonte: ModenaVolley.it


 

Riposa: ITAS TRENTINO 

 

CaA cura di: Valentina Nistri

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.