Coppa Italia: Conegliano 3 – 0 Scandicci (Gallery)

> > > Full Gallery Here < < < 

L‘Imoco Volley Conegliano è la prima finalista della 42^ Coppa Italia di Serie A1 Femminile. Al PalaYamamay di Busto Arsizio, le pantere superano per 3-0 la Savino Del Vigevano030Bene Scandicci e per la quarta stagione consecutiva disputeranno il match per la conquista del trofeo e della coccarda tricolore. Le pantere di Daniele Santarelli sono un tornado, soprattutto nei primi due parziali, in cui le toscane di Luca Cristofani non riescono ad adottare contromisure efficaci. Più equilibrio nel terzo, vinto dalle gialloblù in volata 25-23. Top scorer del match è Paola Egonu, a tratti incontenibile, con 19 punti. Domenica alle 18.00 le gialloblù affronteranno la vincente della seconda semifinale tra Unet E-Work Busto Arsizio e Saugella Monza, ora in campo.

> > > Full Gallery Here < < < 

La cronaca: Starting six: Scandicci si presenta con Stysiak opposta a Malinov, Bricio e Pietrini in banda, Lubian e Stevanovic al centro, Merlo libero. Conegliano risponde con Egonu e Wolosz, Sylla-Hill, Folie-De Kruijf e De Gennaro. L’inizio delle pantere è veemente, Hill al servizio scava subito il solco per il 4-0. Bricio e Stysiak non passano, mentre Sylla scatena la sua forza per il 6-0 che induce subito coach Cristofani al time out. Il muro di Pietrini sembra scuotere le toscane, ma la ricezione difetta ed è 9-2 grazie a Folie. Ace di Sylla, invasione di Malinov e 13-2. De Kruijf stampa Stevanovic (15-3), Sylla ed Egonu approfittano del disorientamento avversario e scrivono il 18-5. Doppio cambio per Scandicci, con Carraro e Sloetjes in campo, che si esaurisce dopo qualche punto. Grande recupero di Hill, Egonu mura e 21-7. Un paio di ace di Scandicci e la bordata di Pietrini allungano il parziale, che si conclude 25-15 con il primo tempo di De Kruijf. Prova a restare attaccata nel punteggio la Savino Del Bene a inizio secondo set, il muro di Kakolewska vale il -1 (6-5). Si mette in moto Egonu, che esplode il diagonale per il 9-6. Incrocia troppo l’opposta della Nazionale e le toscane si riavvicinano (10-9). Di nuovo Egonu e poi Hill, 13-10. De Kruijf replica a Stevanovic, quindi incontenibile Egonu e 16-12. Sylla mura Stysiak, ma il video check ravvisa l’invasione della gialloblù: 17-14. Ace di Stysiak, Sylla ricaccia indietro le avversarie (19-16). Magia a una mano di Wolosz per Folie, 21-17. In campo Carraro, Gray e Cardullo mentre il set prende la via delle pantere. Stevanovic sbaglia il servizio, Malinov la imita e 25-19. Scandicci mette la testa avanti per la prima volta nel match in avvio di terzo parziale (4-6). Il video check dà ragione alle toscane, poi Egonu sbaglia e 6-8. Hill risolve un lungo scambio e impatta a quota 9. Il sorpasso lo firma Egonu, che raccoglie un prodigio in difesa di De Gennaro e supera il muro a tre avversario. Ace spaziale dell’opposta per il 12-10. Due punti in parallela di Bricio e due primi tempi di Kakolewska riportano a contatto la Savino Del Bene. Ace della messicana, 16-16. Muro su Egonu, toscane avanti 17-18 e time out Santarelli. Paga la mossa Gennari al servizio, servizio vincente e controsorpasso. Arriva anche il muro di Egonu e De Kruijf, l’Imoco gioisce, mentre Cristofani ferma il gioco. Spinge Egonu, in attacco (21-19) e al servizio (22-19). Scandicci non molla e resta lì, ma soccombe all’invenzione di Wolosz per Hill (23-21). Pareggia di nuovo la Savino Del Bene, ma nel momento più delicato sale in cattedra Sylla con l’attacco e il muro del 25-23.

> > > Full Gallery Here < < < 

IL TABELLINO DELLA PRIMA SEMIFINALE
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-0 (25-15 25-19 25-23)

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz 2, Sylla 9, Folie 6, Egonu 19, Hill 7, De Kruijf 9, De Gennaro (L), Gennari 1, Geerties, Botezat. Non entrate: Ogbogu, Sorokaite, Fersino, Enweonwu. All. Santarelli.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Malinov, Bricio 9, Lubian 1, Stysiak 10, Pietrini 6, Stevanovic 5, Merlo (L), Kakolewska 7, Sloetjes 1, Carraro, Cardullo, Gray. Non entrate: Molinaro, Kosareva. All. Cristofani. ARBITRI: Papadopol, Canessa. NOTE – Durata set: 23′, 25′, 29′; Tot: 77′.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.