AM1: MONZA 1 – MILANO 3

(Foto Del Bo/ Vero Volley)

IMG_3635MONZA, SABATO 3 OTTOBRE 2020 – Nell’anticipo della seconda giornata, in un’ Arena di Monza che ha riaccolto sugli spalti un numero ristretto tifosi dopo la pandemia, si è disputato il derby lombardo che ha visto protagoniste la Vero Volley Monza e la Power Volley Milano. Le squadre si sono già fronteggiate quest’anno negli ottavi di Coppa Italia, con il trionfo dei ragazzi di Soli al tie break. Sabato, dopo quasi due ore di gioco, ad avere la meglio, è stata la formazione ospite che ha conquistato la vittoria per 3 set a 1 con i parziali di 22-25, 25-21, 19-25, 20-25.

Monza scende in campo con la sua formazione abituale: Orduna a palleggiare, Lagumdzija opposto, a schiacciare da banda Dzavoronok e Sedlacek, dal centro la coppia Holt – Galassi e libero Federici. Milano risponde schierando Sbertoli opposto a Patry, Isikawa e Maar in banda, Piano – Kozamernik è la coppia dal centro e Pesaresi libero.

1° set: Inizio in equilibrio su entrambe i fronti con le formazioni che si studiano e commettono errori dai 9 metri che sia alternano a palle punto. Sul 5/5 Lagumdzija gestisce una palla non facile e mette a segno il punto del +1 Monza. Dopo l’8 pari, break di Milano che con Maar si porta sul 9/11. Il canadese continua a spingere per i suoi, ma Galassi, dopo un punto dal centro che vale il pareggio, mette a terra il muro che porta Monza avanti di 1 punto: 13/12. Time out Piazza che chiama a raccolta i suoi. Al ritorno sul taraflex, i brinazoli continuano a spingere a muro con Galassi 15/13. Successivamente degli errori al servizio per i rosso blu fanno avvicinare la squadra di Piazza che si porta sotto solamente di 1 lunghezza.  Grazie ad un ottima difesa di Federici, Lagumdzija mette a segno un punto mani fuori: 19/17.  Primo tempo vincente di Holt e Milano che mette a terra una diagonale stretta, fanno chiamare tempo a Coach Soli. Ripreso il gioco, la Power Volley porta nel suo punteggio due punti e passa avanti di 2 lunghezze sui monzesi. I padroni di casa continuano la loro striscia positiva e con Isikawa mettono a terra un attacco del 21/23. Soli prova a spezzare il ritmo dello scatenato giapponese chiamando time out. Dopo due giocate, però, è proprio quest’ultimo a mettere a la firma sul punto che vale il set, 22/25 per Milano.

2° set: Nessun cambio da entrambe le parti ed inizio ancora molto in equilibrio come nella frazione precedente. Il primo punto lo mette a segno Monza, ma Miano l’azione successiva realizza il punto dell’1 pari. Bellissima ace di Dzavoronok sul 4 a 4. Punto a punto fino all’6/6, quando la Vero Volley tenta l’allungo prima con l’invasione degli avversari che toccano la rete e poi con il muro di Galassi. Isikawa riporta sotto Milano ma Lagumdzija firma due punti di seguito 11/10. L’opposto francese trova il punto della parità. I bianco blu, con un muro out mettono le mani avanti e Lagumdzija ritrova subito il pareggio. Milano conduce avanti di una lunghezza fino a quando Galassi si accende e mette a segno 2 ace consecutivi dopo le quali Piazza chiama time out per Milano. Il centro brianzolo continua forte dalla battuta ma Milano trova il punto del 18/18. Lagumdzija e Dzavoronok trascinano i rosso blu sul 20/18. Un errore di Kozamernik ed un super punto in pipe di uno scatenato Dzavoronok fanno volare Monza sul 22/19. Dopo un punto per i padroni di casa, il tecnico Piazza chiama tempo per i suoi. Sedlacek picchia forte sulle mani dei giocatori in divisa bianca e blu. +3 Vero Volley. L’ace di Holt vale i set point per i brianzoli. Dopo una palla set annullata da Maar, è Sedlacek a mettere il sigillo al parziale per 25 a 21.

3° set: Confermate le formazioni dei parziali precedenti. Anche per questa frazione l’inizio è molto in equilibrio. Sul 1 a 2 a favore di Milano, Sedlacek mette a terra una palla dopo un grande recupero del giovane libero rosso – blu Federici. Il classe 2000 si dimostra ancora fondamentale grazie ad una alzata perfetta che porta Dzavoronok a segnare il punto in pipe che vale il 3 a 2 Monza. Situazione stabile fino all’8 a 8 quando i padroni di casa mettono a segno due punti: prima grazie ad un errore in battuta di Lagumdzija e poi con un muro ai danni dello schiacciatore ceco della Vero Volley. I brianzoli continuano sotto di un punto e provano a spingere con dei lampi dal centro con Galassi ed Holt: 10/11. Kozamernik firma il punto del +2 e Sedlacek con una schiacciata tiene subito sotto i sui. Alla battuta dentro Calligaro che però sbaglia: 11/13. Dzavoronok con grande grinta porta i punti che valgono il 13 pari. Punto a punto. Milano approfitta di un calo della formazione Monzese e mette a segno due punti che valgono il 15/17 per la squadra di casa. Time out Monza. Al ritorno in  campo, i brianzoli ritornano sotto di una lunghezza con Lagumdzija che batte forte sulle mani del muro e Dzavoronok che mette la firma su un ace che porta gli ospiti in parità. Seguono alcuni errori da parte dei ragazzi in divisa rosso blu ed una palla molto staccata per Sedlacek viene murata dal muro milanese. Maar va a prendersi il set con un muro su Lagumdzija. 19/25 Power Volley.

4° set: Cambio per le fila della formazione ospite: dentro Beretta per Galassi al centro. Inizio di parziale sul modello di quelli precedenti, con l’equilibrio a dominare il gioco. Condizione che continua fino al 6/6 quando è Milano ad andare a condurre il parziale con una diagonale di un inarrestabile Isikawa che mette a terra una diagonale imprendibile per i ragazzi monzesi. La Vero Volley cala molto d’intensità e la Power Volley ne approfitta spingendo e lasciando Monza dietro di 3 lunghezze: 8/11. Time out chiamato da Coach Soli, successivamente Milano scappa a +4 grazie al muro di Piano al centro. I brianzoli cercano una risalta ma Maar mura il tentativo offensivo di Lagumdzija da posto due. Sul 14/19 Soli chiama nuovamente a raccolta i suoi, poi Sedlacek segna il punto del 17/21 ed un errore dei bianco – blu costringono a chiamare time out per la panchina di casa. Con il vantaggio guadagnato il set e match point è in mani milanesi grazie alla palla piazzata di Isikawa: 19/24. Il giapponese, MVP del match, mette la firma sull’ultimo pallone della partita che consegna la vittoria ai suoi per 25 a 20.

È arrivata la prima sconfitta dei nostri ragazzi in questa stagione, dopo le bellissime prestazioni agli ottavi di Coppa Italia e dopo la prima giornata che ha portato la vittoria contro la Leo Shoes Modena. Nella partita all’Arena di Monza è stata la formazione della Power Volley ad avere la meglio  e conquistare la partita per 3 set a 1. Una Monza che si è mostrata un po’ sofferente nel fondamentale della battuta e non incisiva nel muro come si è dimostrata negli scorsi incontri.  Di sicuro non è il momento di rattristarsi perché il campionato è appena iniziato, bisogna subito pensare in modo positivo e reagire in vista della prossima sfida: Mercoledì 7 Ottobre 2020 alle ore 20:30 contro l’NVB Verona all’Agsm Forum. La partita potrà essere seguita sul canale di Eleven Sport. Siamo con voi ragazzi!!!

CaA cura di: Valentina Nistri 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.