AM1: RAVENNA 1 – MONZA 3

RAVENNA 24 GENNAIO 2020 – Domenica sera alle 20:30 si è giocato il posticipo della 9° giornata di ritorno di Superlega che ha visto protagoniste al Pala De Andrè la formazione di casa della PORTO ROBUR COSTA RAVENNA contro la squadra ospite della VERO VOLLEY MONZA. Divisa consueta per i padroni di casa, mentre i lombardi scendono in campo in maglia bianco – rossa. Nella gara di andata a trionfare è stato il team brianzolo per 3 set a 1, domenica si è ripetuto lo stesso risultato, dopo un’ora e quaranta, con Monza che vince in rimonta con i parziali di 25/22, 21/25, 15/25, 15/25.

Per i padroni di casa guidati da Bonitta scendono in campo Redwitz al palleggio con opposto Pinali, a schiacciare Loeppky e Recine, dal centro Mengozzi e Grozdanov e libero Kovacic. Coach Eccheli risponde con la formazione dello scorso match contro i campioni d’Italia della Lube: Orduna a palleggiare con in diagonale Lagumdzija, la coppia di schiacciatori è Lanza – Dzavoronok, i centrali sono Beretta e Galassi ed il libero Federici.

1° set: Parte subito forte Ravenna che piazza un parziale di 3/0 ed implica la panchina di Monza a fermare immediatamente il gioco. Dopo la sosta, il primo punto dei rosso – blu arriva con la schiacciata vincente di Lagumdzija, poi altro punto dei romagnoli e pipe vincente di Lanza che vale il 6/3. Risponde Recine con lo stesso fondamentale e prendono il largo i padroni di casa. Beretta dimezza lo svantaggio con un punto dal centro. Due colpi di Dzavoronok, una ace ed una pipe, portano i suoi sotto di solamente una lunghezza. Due errori dai 9 metri per parte e Galassi con un muro trova il punto del pari 7. Situazione equilibrata fino al 10/10, quando Ravenna si porta avanti con un break grazie a due errori della Vero Volley. Un super muro di Dzavoronok riporta i suoi a -1, ma Loeppky trova le mani del muro su un colpo da posto 4. Mantiene il +1 Ravenna e successivamente cresce il suo vantaggio con il punto di Pinali da posto 2, Mengozzi chiude una brutta ricezione di Monza su servizio potente dell’opposto italiano ravennate. Lanza trova la schiacciata del -2, poi ancora a segno Mengozzi con un primo tempo: 18/15. Sbaglia la battuta Loeppky e in un ottimo turno al centro, Mengozzi mette a segno un’altra palla. Lanza prova un colpo dei suoi cercando e trovando le mani del muro conquistando il punto numero 17 per i brianzoli. Schiacciata di Recine e primo tempo vincente di Galassi, ma Ravenna resta sempre avanti. Monza tenta di rimettersi sulla giusta carreggiata e realizza un punto con la schiacciata da posto 2 di Lagumdzija ed un primo tempo di Bertetta con la conferma del tocco a muro dopo aver richiesto il video check: 22 a 20, time out chiamato da Coach Bonitta. Al rientro in campo errore su entrambi i campi dai 9 metri e dentro al servizio il giovane Davyskiba per Monza. Lo schiacciatore, con l’aiuto del nastro della rete mette a terra un punto che avvicina la formazione brianzola agli romagnoli, ma nell’azione successiva, una schiacciata di Loeppky trova la palla del set per i suoi. Ancora il canadese ad andare a segno portando il set nelle mani della Porto Robur Costa sul punteggio di 25 a 22.

2° set: Dopo una parità per i primi punti della frazione, sul 3 a 3 sono due colpi di Lagumdzija ed un muro di Lanza a fare segnare alla Vero Volley un parziale di 0/3 sul tabellone. Parallela vincente di Pinali, poi 2 errori per parte alla battuta. Passa ancora la schiacciata di Lagumdzija a valere il +3 per Monza. Alcuni punti dopo è ancora l’opposto naturalizzato turco a realizzare bene per i suoi portando a casa il punto del 6/10. Due colpi positivi per Ravenna con una diagonale di Pinali ed una chiusura in schiacciata di Loeppky, dopo un’azione prolungata. -2 Porto Robur ed errore di Pinali al servizio poi nuovamente Loeppky trova un attacco a terra: 9/11. Altre due battute sbagliate da una parte e dall’altra del campo, e successivamente due errori di Recine e con Monza che scappa a +4 Bonitta chiama a raccolta i suoi giocatori. Di nuovo sul terreno di gioco e Lanza viene murato, ma subito dopo arriva il primo tempo vincente di Galassi. Punto numero 12 di Ravenna a cui segue un colpo di seconda intenzione di Orduna che cade nel campo ravennate: 12/16. Due errori di Lanza e l’ace di Recine, fanno chiamare time out ad Eccheli. Ancora Ravenna che trova la parità con una bella ricostruzione su una free ball: 16/16. Due colpi vincenti di Beretta e Dzavoronok vengono subito recuperati dai padroni di casa. Pari che continua fino al 19/19, quando con due punti firmati Lagumdzija Monza va in break sul punteggio di 19/21. Altro time out per Bonitta, poi muro di Beretta. Pinali da posto 2 trova le mani del muro brianzolo ed una pipe vincente di Dzavoronk consegna il punto numero 23 per la Vero Volley. Punto di Recine che schiaccia bene nel capo lombardo: 21/23. In parallela Lagumdzija trova la palla che vale il set point ed un muro di Galassi consegna il parziale a Monza per 21 a 25.

3° set: Parte decisamente la Vero Volley, con il suo trascinatore Dzavoronok, che mette a segno due punti che valgono il +1; il doppio vantaggio arriva sul 2/3, dopo un’invasione di Loeppky. Ravenna poi ritorna subito sotto e trova la parità con Recine che trova le mani del muro brianzolo: 4/4. Ora sono i ravennati a portarsi avanti grazie a Grozdanov dal centro e Loeppky da posto 4 con il punto che vale l’8 a 5. Con il muro a 3 ben piazzato di Monza non passa l’attacco ravennate e poi con un altro muro di Galassi, i rosso – blu, si riattaccano alla formazione di casa. Il pareggio arriva sul punteggio di 10/10 a cui segue un punto di Recine nonostante una super difesa del giovane libero di Monza, Federici. Di nuovo equilibrio grazie alla palla ricevuta e poi attaccata dallo stesso Dzavoronok. Una palla schiacciata da Recine è giudicata fuori dal primo arbitro, ma la panchina di casa chiama un video check convinta del tocco a muro da parte dei lombardi; no touch e punto del +1 per la Vero Volley. Sbaglia anche Pinali il suo attacco da zona 2 e con un parziale di 0/3 contro, Bonitta chiama time out. Dopo la pausa è Dzavoronok a colpire le mani del muro e portare i suoi sul punteggio di 11/14. Dopo un colpo a terra di Loeppky, bellissima difesa di Federci che porta Lagumdzija ad appoggiare il pallone in campo romagnolo trovando il punto del +4. Errore dai 9 metri per Monza, poi Dzavoronok chiude in pipe dopo un’azione prolungata: 13/17. Ace di Beretta che porta il +5 per i suoi, poi Recine sbaglia sbaglia un colpo in parallela sparando la palla out. Aumentano il vantaggio i ragazzi di Eccheli e dopo una battuta errata di Beretta segue una bellissima difesa di Dzavoronok che innesta un colpo di Lagumdzija molto potente. Solo Vero Volley nel finale del parziale che lasciano gli avversari a 15 punti e vanno a chiudere la frazione con un colpo vincente di Lanza sul punteggio di 15 a 25.

4° set: Equilibrio iniziale con il primo punto conquistato da Dzavoronok, poi Orduna pesta la riga dei 9 metri e Ravenna trova il pari. La formazione guidata da Eccheli prova subito a mantenere le distanze dai romagnoli e ci riesce portandosi avanti di due lunghezze grazie ad un errore di Pinali ed ad una schiacciata perfetta di Lagumdzija: 3/5. I tre punti di vantaggio vengono mantenuti dai brianzoli fino al 7/10, quando l’incremento diventa di 4 lunghezze con con la giusta ricostruzione in free ball che si conclude con il primo tempo vincente di Beretta. Problemino fisico per Grozdanov che è costretto ad uscire, al suo posto entra in campo Arasomwan, importante ex dell’incontro. Dzavoronok ancora a segno con con una palla piazzata in pallonetto appena dietro alle mani del muro di casa e punteggio sul 7/12. Lagumdzija trova le dita dei giocatori in divisa blu scuro che per un primo momento contengono il pallone ma l’arbitro fischia un fallo di doppio tocco: Monza vola a +6. Ace di Orduna, poi due lampi di Arasomwan, primo tempo ed ace per lui, portano i ravennati a realizzare un parziale di 3/0 sui brianzoli, complice anche l’errore in difesa di Federici; time out per il sestetto ospite. In uscita dal time out è ancora la Vero Volley a realizzare bene con un colpo a tutto braccio di Dzavoronok che sbatte sulle mani dei giocatori a muro avversario ed una schiacciata a terra da parte di Beretta dopo una palla su una ricezione sporca di Ravenna. I padroni di casa tornano al punto con un primo tempo vincente di Mengozzi, ma poi Monza spinge ottenendo ancora punti importanti con Lanza che si fa trovare pronto dal suo alzatore e Capitan Beretta mette la firma su due palloni diretti dai 9 metri: 11/19 e 2° time out per Bonitta. Dopo un errore in battuta di Beretta, in seguito alla pausa, errore dai 9 metri anche per la squadra di casa con Loeppky, che, però, si rifà subito l’azione seguente con una schiacciata vincente. Punto numero 21 per Monza con Galassi a segno in primo tempo, dopo ricezione perfetta di Dzavoronok. Schiacciata di Pinali a segno senza muro da zona 2, poi due colpi vincenti dei centrali di Monza, prima con un primo tempo di Galassi e poi un muro di Beretta: 14/23. Altro muro di Capitan Beretta e match point per la Vero Volley. Il punto che vale la partita è una pipe ed ha la firma di Dzavoronok e vale il 15/25 per i suoi.

Super vittoria!!! Torniamo a Monza con 3 punti molto importanti. Complimenti ai nostri ragazzi per la prestazione giocata a pieno ritmo e con molta determinazione nonostante sia la terza partita disputata in una settimana. Sempre fondamentale Dzavoronok, che si dimostra sempre un grande trascinatore per i suoi e premiato Mvp di questo incontro con 17 punti messi a segno. Now focus al match secco dei Quarti di finale della Del Monte Coppa Italia in programma per Mercoledì sera alle 20:30 contro Modena. Le squadre vincenti si affronteranno il prossimo weekend nelle final four in programma a Bologna. La partita dei quarti potrà essere seguita in diretta rai sport, canale 57 del televisore. A tutto fuoco boys, siamo con voi!!!

CaA cura di: Valentina Nistri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.