QUARTI DI FINALE DI COPPA ITALIA: MODENA 3 – MONZA 0

MODENA, 27 GENNAIO 2021 – Il giorno dei quarti è arrivato, Mercoledì sera alle 20:30, al Palapanini di Modena, è andato in scena l’ultimo incontro valido per la qualificazione alla Final Four della Del Monte Coppa Italia in programma il prossimo weekend a Casalecchio di Reno. Dopo la vittoria nel pomeriggio di Civitanova, Perugia e Trento, l’ultimo posto disponibile è  tra la vincente del match della sera che ha visto protagoniste: la formazione di casa della LEO SHOES MODENA ed i lombardi: gli avversari della VERO VOLLEY MONZA. In campionato, sia all’andata che al ritorno, a trionfare è sempre stata la formazione brianzola guidata da Eccheli, ma, in questa partita secca ha avuto la meglio Modena dopo quasi un’ora e trenta di gioco, conquistando la vittoria ed il pass per le semifinali con un netto 3 a 0 (28/26, 25/17, 26/24); facendo sfumare tra le mani dei giocatori e dei tifosi rosso – blu il sogno di scrivere la storia del club entrando a fare parte delle quattro finaliste di Coppa Italia.

Giani schiera in campo la formazione titolare: con Christenson al palleggio opposto a Vettori, a schiacciare Lavia e Petric, dal centro la coppia Stankovic – Mazzone e Grebennikov libero. Eccheli, non potendo ancora contare sull’importante ex Holt, schiera la diagonale Orduna – Lagumdzija: con il primo anche lui grande ex in quel di Modena, Dzavoronok e Lanza a schiacciare da banda, dal centro Beretta e Galassi e nel ruolo di libero Federici.

1° set: Parte bene Monza che segna subito un parziale di 0/3 sulla squadra di casa. I ragazzi di Giani, però, recuperano: grazie ad un muro vincente ed ad una free ball sfruttata molto bene portandosi a -1. Primo tempo a terra di Beretta e palla in rete dopo il tentativo di attacco di Vettori: 3/5. Break dei lombardi recuperato dai modenesi che trovano la parità con un una schiacciata vincente di Lavia. Equilibrio che regna per più della metà del parziale, con le squadre che proseguono in parità e andando avanti di una lunghezza per poi riaggancarsi immediatamente. Sul 16/16, sono i padroni di casa ad andare in vantaggio di due punti con una  schiacciata di Lavia ed un errore da parte della Vero Volley che costringe Eccheli a fermare il gioco e a chiamare a raccolta i suoi in panchina. Dopo la sosta, Beretta trova un punto dal centro a cui risponde Mazzone con lo stesso colpo, andando a segno anche lui: 19/17. L’ace dello stesso centrale giallo – blu porta i suoi a +3. Cambio per le fila di Monza: fuori Dzavoronok per Davyskiba. Due lampi di Lanza, prima in pipe e dopo appoggiando la palla di seconda intenzione, portano il risultato sul 21/19 e Giani chiama time out. Al rientro in campo Vettori da zona 2 cerca e trova il campo per il 22/19. Due punti di Lagumdzija portano Monza sotto di solamente una lunghezza. Vettori sbaglia per due volte di fila facendo andare i brianzoli sul +1. Lavia con una schiacciata da posto 4 ritrova la parità. Ancora al punto l’opposto di casa, con Federici che rincorre la palla che finisce oltre ai cartelloni led di fondo campo, andando a sbattere contro i cartelloni luminosi e facendosi male alla mano destra, entra infatti in campo il secondo libero di Monza, Brunetti, sul risultato che vede Modena al set point. Galassi trova il muro del 24 pari ed il set si prolunga ai vantaggi. Sul 26/26, Mazzone chiude una palla ricevuta male dai lombardi e ritrova la palla set per i suoi. É Lavia a trovare la schiacciata che vale il parziale per Modena con il punteggio di 28/26.

2° set: Per Monza ritornano in campo Dzavoronok e Federici. Riparte forte Modena con un break grazie a Lavia e Mazzone, poi il centrale gialloblù spara out la battuta e Petric non trova la mani del muro brianzolo: 2/2. Ottimo turno al servizio da parte di Dzavoronok, ma Petric rimedia all’errore murando la schiacciata potente di Lagumdzija. L’ace di Vettori vale il +3 Leo Shoes. Dopo un altro punto messo a terra da Petric, Eccheli chiama tempo per la panchina monzese. Al rientro in campo Christenson mura la schiacciata di Lanza, Lagumdzija va a segno con una schiacciata da opposto e poi Vettori trova il mani fuori per l’8/5.  Tenta una reazione Monza, che si porta sotto di 3 punti con una parallela di Lagumdzija che tira forte su Grebennikov ed un muro a terra di Galassi. Stankovic mette a segno un primo tempo e poi un ace che vale l’11/6. Nei punti che seguono di vede solo Modena che si allontana definitivamente dal sestetto rosso – blu. Sul 14/7, Monza, ritorna al punto con Galassi, il migliore dei suoi, poi Beretta mura il pallonetto di Lavia. Due ace di Galassi, -3 Vero Volley e time out di Coach Giani. Continua a spingere la formazione di casa con due punti di Vettori: una palla piazzata ed una diagonale imprendibile per i difensori di Monza ed una battuta vincente di Lavia che vale il 17/11. Arrivano due punti rosso – blu: una schiacciata forte di Dzavoronok ed un errore modenese che non contiene una schiacciata lombarda: 18/13. Altro break Leo Shoes grazie ad un errore al servizio di Dzavoronok ed un colpo vincente di Petric che porta i suoi a +8. In questo frangente Monza realizza solamente con l’aiuto gli errori commessi dai giocatori di Giani, infatti, dopo la battuta sbagliata da Vettori, mette a terra il punto del 21/14 con il primo tempo di Stankovic. Lanza trova un grande muro personale, poi con una palla contesa sotto rete, Lavia si storta la caviglia ed è costretto momentaneamente ad uscire dal campo sostituito dal giovane Rinaldi. Galassi trova un primo tempo per i suoi che vale il 16° punto. Servizio sbagliato da Lanza e Rinaldi realizza il suo primo punto dell’incontro che vale il set point per Modena. Dopo un’azione lunghissima Lagumdzija annulla una palla set ai giallo – blu. Colpo di mani out di Rinaldi e set alla Leo Shoes per 25 a 17.

3° set: Monza inserisce nuovamente Davyskiba per Dzavoronok e Lavia rientra in campo al posto di Rinaldi. Dopo un equilibrio iniziale, Modena prova subito ad allungare sui lombardi; con un muro su Beretta trovano infatti il doppio vantaggio, incrementato, poi,  dal punto di Vettori trovato con un tocco a muro. Pipe vincente di Lanza e poi Davyskiba tira out la schiacciata dalla seconda linea, pestando anche la linea dei 3 metri. La parallela vincente di Lanza porta Monza sotto di 3 punti, ma successivamente Stankovic trova un grande punto dopo aver ricevuto un pallone piazzato dai lombardi: 8/4. Due punti di Galassi, schiacciata e muro per lui, risvegliano il sestetto ospite. Ma dopo l’errore di Lagumdzija la Leo Shoes ritorna a +3. Ancora Galassi ad andare a segno per i brianzoli con un muro dopo una lunga azione ricca di difese. Dopo questa reazione da parte dei ragazzi di Eccheli, Lanza sbaglia e Modena torna nuovamente avanti di 2 lunghezze. Errore anche per Lavia e punteggio sull’11/9. Una battuta sbagliata di Vettori ed un ace di Davyskiba valgono il pari 12 per Monza, Break di Modena che con due palloni messi a terra da parte di Stankovic la fanno riallontanare dagli avversari, ed altri 2 punti vengono messi a segno dal sestetto giallo – blu. Lanza trova il punto numero 13 e ferma momentaneamente la cavalcata modenese, ma una pipe vincente di Petric vale il 18/15. Nei punti successivi è sempre la squadra di casa a spingere, con la Vero Volley che commette diversi errori. Dopo il distacco di 5 lunghezze, Davyskiba mette a terra il punto del 20/16. Altro grande attacco del bielorusso e poi time out brianzolo. Al ritorno in campo Galassi sfiora l’ace con la palla che finisce out di poco, poi, è Monza a mettere a segno due punti molto importanti con Lanza e Lagumdzija che la avvicinano agli avversari. Punto di Lavia e poi reazione della Vero Volley che trovano il 22 pari grazie ad un ace di Davyskiba. Parità che continua fino al 23/23, quando, dopo l’inserimento di Dzavoronok e Rinali in campo, arriva l’errore per lo schiacciatore ceco brianzolo dalla battuta e Match point per la Leo Shoes. Rinaldi spara out da posto 4 e sorti della partita da stabilire ai vantaggi. Lagumdzija sbaglia il servizio regalando nuovamente la palla che vale il match a Modena ed un ace di Christenson consegna la vittoria ed il pass per la Final Four alla formazione di casa per 26 a 24.

Si conclude così il cammino dei nostri ragazzi in Coppa Italia. Dopo un buon primo set perso ai vantaggi, siamo caduti nel secondo parziale, con una Modena cresciuta in fase realizzativa, e non è bastato il recupero sul finale della terza frazione per riaprire la partita. Usciamo comunque a testa alta da questa competizione e ci concentriamo a chiudere bene il campionato. La prossima partita in programma sarà Mercoledì 3 Febbraio alle ore 18:00 tra le mura di casa contro Piacenza. Siamo sempre con voi! Forza Vero Volley fino alla fine!!

CaA cura di: Valentina Nistri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.