AM1: TUTTI I RISULTATI DEL 4° TURNO

Ecco a voi la rubrica “Tutti i risultati della…. Superlega” dove potrete trovare tutti  i punteggi relativi alla 4° giornata di Superlega.

Di questo turno c’è stato un anticipo giocato Giovedì 24 Ottobre:

SIR SAFETY CONAD – PERUGIA ALLIANZ MILANO           0 – 3    (19/25, 21/25, 22/25)

Powervolley trova così il primo successo a Perugia contro la Sir e fa il miglior regalo di compleanno al suo capitano. I 29 anni di Matteo Piano vengono festeggiati nel migliore dei modi ed è proprio il centrale di Asti a commentare la partita a fine gara, visibilmente emozionato: «E’ stato veramente bello: sono un tipo sorridente ma stare lontano dal campo non è facile. I ragazzi sono stati straordinari, anche se io il giorno del mio compleanno non ho mai perso. Ci credevamo perché eravamo consapevoli dei nostri mezzi: abbiamo pensato più a noi che agli avversari». 

Fonte: PowerVolleyMilano.it 


Sabato 9 Novembre ore 18:00

ITAS TRENTINO – CALZEDONIA VERONA      3 – 2      (25/22, 25/22, 21/25, 19/25, 16/14)

Luca Vettori (ITAS Trentino): “Verona stasera ci ha messo in difficoltà, a maggior ragione siamo stati molto bravi a riprenderci e a vincere al tie break. Partita difficile ma intensa e bella, che ci ha visto tutti protagonisti in campo. In un campionato come questo, dobbiamo mettere in conto la fatica e dobbiamo farci trovare sempre pronti”.

Emanuele Birarelli (Calzedonia Verona): “E’ stata una partita combattuta o forse sono state due partite in una. Nei primi due set abbiamo faticato parecchio, riuscendo a contrattaccare poco e subendo tanto in ricezione. Poi nella seconda metà di gara siamo riusciti a fare decisamente meglio, creando problemi al servizio e facendo anche dei filotti in break point. Prendiamo cosa c’è di positivo da stasera e il fatto che non siamo poi così distanti da queste grandi squadre”.

Fonte: TrentinoVolley.it 


Domenica 10 Novembre 2019 ore 18:00:

TOP VOLLEY LATINA – VERO VOLLEY MONZA       3 – 2     (18/25, 25/23, 19/25, 25/15, 15/11)

Riccardo Goi (libero Vero Volley Monza): “Dispiace molto perché abbiamo fatto una buona gara. I primi tre set ci siamo comportati molto bene. Poi abbiamo perso un po’ di continuità su una loro rotazione nel quarto e non siamo riusciti a chiudere la gara. Questo è un campo tosto, lo sapevamo. Loro sono stati capaci di essere più cinici nel tie-break. Torniamo a casa con un punto che comunque ci servirà per ripartire già mercoledì contro Ravenna. Cosa non ha funzionato? Sicuramente qualcosa ci manca, soprattutto quando partiamo male nei set. Penso però sia solo una questione di tempo: lavorando la supereremo. Abbiamo ottime potenzialità, abbiamo solo necessità di crescere su alcuni aspetti ma possiamo farlo”.

Fonte: VeroVolley.com


GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – KIOENE PADOVA      0 – 3      (21/25, 23/25, 15/25)

Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): “Era importantissimo portare a casa un risultato positivo, soprattutto in un palazzetto come questo dove abbiamo sempre faticato molto. Sapevamo che non avremmo vinto con le individualità ma con uno sforzo di squadra: così è stato. Ora ci attende la sfida con Perugia nella quale dovremo dare il meglio per poterli contrastare. Speriamo che in questi giorni si possa riuscire a recuperare tutti gli effettivi”
Ryley Barnes (Kioene Padova): “Sono contentissimo di aver vinto oggi. Oggi non era facile, sappiamo che loro sono una squadra molto tosta e che difende molto bene. Siamo stati però sempre con la testa sulla partita, senza farci prendere dal panico nelle situazioni di maggior difficoltà. Questa vittoria ci dona maggiore serenità anche per preparare i prossimi due impegni casalinghi che saranno molto duri”

Fonte: PallavoloPadova.com


CONSAR RAVENNA – LEO SHOES MODENA      0 – 3     (20/25, 17/25, 16/25)

Salvatore Rossini (Leo Shoes Modena): “La battuta è una chiave importante del nostro gioco e servendo bene tutto diventa più semplice naturalmente, ma noi dobbiamo essere perfetti anche quando la fase break è più difficile. I quattro 3-0 consecutivi sono la prova che stiamo dentro ai match, che lo spirito è quello giusto, ma non dobbiamo però mai mollare nulla, lo dimostra la sconfitta in Supercoppa, noi non vogliamo arrivare in finale, ma sollevare trofei”

Andrea Giani (Leo Shoes Modena):“I quattro 3-0 consecutivi in Superlega sono frutto del nostro gioco, abbiamo il giusto focus, grande voglia e entusiasmo, uno spirito che mi piace. Vedo una squadra carica, che lavora benissimo in allenamento, la strada è quella giusta, siamo scomodi da affrontare, Micah ha molte possibilità in avanti e questo ci rende imprevedibili. I cambi? Se le gare si indirizzano nel modo giusto mi piace dare spazio a chi gioca meno e può dare un contributo importante”

Fonte: ModenaVolley.it


GAS SALES PIACENZA – TONNO CALIPPO CALABRIA VIBO VALENTIA     3 – 2     (28/26, 25/20, 24/26, 25/22)

Al PalaBanca la partita con la Gas Sales Piacenza finisce 3-2 dopo una vera e propria maratona di pallavolo. Un match combattutissimo e lungo, durato quasi tre ore, con il quarto set concluso addirittura 38 a 36 e protrattosi fino al tie break . Gli uomini di mister Cichello dopo aver subito il predominio di Piacenza nei primi due parziali, sono riusciti a ribaltare le sorti dell’incontro nel secondo e terzo set sfoderando grinta e determinazione. Partiti con il piede sbagliato nel quinto set, i calabresi non ce la fanno a riprendere le redini del gioco e ad avere la meglio sono i padroni di casa: il quinto set consegna agli uomini di mister Gardini il primo successo stagionale.

Fonte: VolleyTonnoCalippo.com 


Riposo: CUCINE LUBE CIVITANOVA.

Si è disputato poi l’anticipo dell’11° giornata di superlega tra CUCINA LUBE CIVITANOVA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA che ha visto la vittoria della formazione marchigiana per     3 – 1      (28/26, 25/20, 24/26, 25/22)

Arriva all’Eurosuole Forum di Civitanova la seconda sconfitta stagionale della Sir Safety Conad Perugia che cade in quattro set contro i padroni di casa della Cucine Lube. Segnano il passo i Block Devils nell’anticipo dell’undicesima giornata e big match di questa domenica di volley al termine di un match combattuto con due set chiusi ai vantaggi, ma nel quale la formazione di De Giorgi ha trovato maggiore continuità e concretezza soprattutto nei fondamentali del muro e dell’attacco.

Fonte: SirSafetyPerugia.it 

CaA cura di: Valentina Nistri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.