Archivi categoria: Superlega A1 Maschile

A1M: Monza 3 – 2 Perugia (Gallery)

MONZA, 7 APRILE 2019 – Cuore e grinta, ma anche tanta qualità. Ecco la ricetta vincente con cui la Vero Volley Monza inverte tutti i pronostici vincendo Gara 2 dei Quarti di Finale dei Play Off Scudetto contro i campioni d’Italia in carica della Sir Safety Conad Perugia, al termine di una maratona di oltre due ore e mezza. E’ il tie-break, infatti, a Monza Perugia HD-66dare ragione alla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, partita forte fin dalle prime battute del primo set e motivata a far sentire la sua voce davanti al pubblico amico della Candy Arena in quella che sarebbe potuta essere la sua ultima gara della stagione 2018/2019. Ed invece i monzesi si regalano una serata da circoletto rosso, di quelle da brividi. Dopo aver vinto il primo set, Monza va vicino alla conferma anche nel secondo, riprendendosi la scena nel terzo. E anche quando perde il quarto, complice le accelerazioni di Leon e Atanasijevic (23 e 19 punti a testa), percepisce che la giornata è quella buona, quella che profuma d’impresa. Continua a leggere A1M: Monza 3 – 2 Perugia (Gallery)

Annunci

A1M: Milano 3 – 2 Perugia (Gallery)

MILANO – Grande impresa della Revivre Axopower Milano che, in un PalaYamamay gremito, batte i campioni d’Italia in carica della Sir Safety Conad Perugia e chiude nel migliore dei modi la propria regular season. Un 3-2 in rimonta per i ragazzi di coach Giani che si impongono al quinto set e chiudono la stagione regolare a quota 49 punti, non sufficienti tuttavia per terminare quarti in classifica, in virtù della vittoria di Modena con lo stesso risultato a Verona. Poteva essere una notte fantastica per la Powervolley e ci è mancato veramente poco per una formazione che, sul campo, ha Milano_Perugia-82dimostrato di meritare ampiamente di potersela giocare con i primi della classe. Il 3-2 che ci è concretizzato a Busto Arsizio ha messo in evidenzia il carattere mai arrendevole di Milano che, pur subendo in maniera netta la forza di Perugia nel primo set (16-25), ha saputo reagire per trovare le contromosse da opporre ai campioni umbri. Una ricorsa che ha trovato la sua apoteosi nel quinto set, dove Riccardo Sbertoli e compagni hanno giocato con cuore, grinta e tenacia, trascinati dalla forza al centro di Jan Kozamernik, MVP del match, dalle giocate di un ritrovato Cebulj (12 punti), dalla verve di Bossi (11 punti ed il 75% in attacco per il centrale triestino) e dalla solita costanza di Clevenot (17 punti). Continua a leggere A1M: Milano 3 – 2 Perugia (Gallery)

CEV CUP M: Monza 3 – 2 Belgorod (Gallery)

MONZA, 20 MARZO 2019 – Sorriso Vero Volley Monza. Il match di andata della Finale di Challenge Cup maschile è della formazione di Soli, brava a stoppare il Belogorie Belgorod Monza_Belgrado_finale-833-2 e a far gioire la Candy Arena. Una sfida piena di emozioni, per cuori davvero forti. Dzavoronok e Plotnytskyi, ben serviti da un lucido Orduna, trascinano con i loro attacchi i padroni di casa alla conquista del primo e del terzo set. I russi rispondono con Perrin e Petric e un ottimo Gutsalyuk per aggiudicarsi il secondo ed il quarto. Cuore, generosità e anche tanta determinazione sono però le armi determinanti per i lombardi nel tie-break, giocato con lucidità e attenzione e conquistato grazie ad una fuga nelle prime battute agevolata dalle difese di Rizzo e le ottime intuizioni di Yosifov. Successo importante dunque per la Vero Volley, che ora è attesa in Russia fra una settimana per confermarsi e cercare di portarsi a casa il primo trofeo continentale della sua storia. Missione difficile ma non impossibile. Continua a leggere CEV CUP M: Monza 3 – 2 Belgorod (Gallery)

Un centrale, e una Challenge Cup da vincere: Simone Buti!

E’ giunta l’ora del sesto appuntamento con questa rubrica; per la sesta “Story”, abbiamo scelto di raccontarvi un ospite particolare, un grande campione indiscusso, argento alle Olimpiadi di Rio 2016 con la nazionale italiana di volley e attuale centrale del Vero Volley Monza: il “Buto” nazionale, Simone Buti!
Come non conoscerlo? Chi di voi non si ricorderà dell’autore del muro che ci ha regalato la finale contro il Brasile alle Olimpiadi? Beh, nel caso ce ne fosse ancora bisogno, rompiamo gli indugi, e partiamo subito questa intervista con la domanda di rito, lasciando a Simone l’arduo compito delle presentazioni: “Simone è un ragazzone di 2 47574331_10217822653587345_6290936051259146240_nmetri e 06 “– racconta – “che si diverte a tirare gli schiaffi ad un pallone. Col tempo, pian piano, questo è diventato anche il suo lavoro”. Poche parole, quelle di Simone, che rendono perfettamente l’idea. Ma conosciamo meglio il centrale, classe 1983: “Mi ritengo una persona solare, di compagnia e altruista ma ho anche dei difetti: sicuramente disordinato, con poca memoria e a volte un po’ paranoico!”.
Nato a Fucecchio, in provincia di Firenze, il nostro protagonista inizia la sua carriera sportiva nel 1998 a San Miniato. Nel 2003 milita nel campionato di serie B2 con la Tomei Livorno. Successivamente in B1 con l’Adria Volley Trieste nel 2003-2004 prima di venir ingaggiato dal Top Team Volley Mantova nel 2005-2006 in A2, esordendo così nella pallavolo professionistica. Continua a leggere Un centrale, e una Challenge Cup da vincere: Simone Buti!