A1M: RAVENNA 3 – MONZA 1

(Foto Del Bo/ Vero Volley)

yosifov-vs-ravenna-okjjz641wot5a1f12betm5jlv9b4ue19pkg7oo77lcRAVENNA, SABATO 1 FEBBRAIO – Sabato sera al Pala De Andrè, è andato in scena la l’anticipo di Superlega; che ha visto contrapposte la formazione di casa della CONSAR RAVENNA e quella brianzola della VERO VOLLEY MONZA, valido per la 5° giornata di ritorno del massimo campionato italiano di pallavolo. Tanti ex Ravenna per la squadra ospite: Orduna, Buchegger e Mr. Soli negli anni passati hanno militato tra le fila della formazione emiliana. Dopo un’ora e quaranta di gioco, la squadra di casa è prevalsa sugli avversari vincendo per 3 set a 1 con i parziali di 25/21, 18/25, 25/20, 32/30.

Consueto sestetto per i rosso – blu con Orduna in cabina di regia, Kurek da opposto, la coppia di schiacciatori Dzavoronok –  Louati, Beretta e Yosifov dal centro e Goi libero. I casalinghi rispondono con Saitta al palleggio, Coretesia, Grozdanov, Lavia, Vernon, Ter Host, Kovacic.

1° set: Parte subito forte la Vero Volley con Dzavoronok che realizza due punti consecutivi che, però, vengono subito recuperati dalla formazione di casa che tenta di scappare con ottimi punti nati da una grande efficacia del muro (7/5). I monzesi raggiungono la parità 8/8 con Yosifov. L’andamento del parziale vede le squadre viaggiare punto a punto fino al 17 pari. Dopo un time out per le fila dei rosso – blu, il sestetto di casa, al rientro in campo, cresce di intensità portandosi a +2 punti. Coach Soli è costretto nuovamente a richiamare a raccolta i suoi. Kurek riporta i brianzoli a -1 lunghezza; successivamente, però, viene murato per 2 volte di seguito da Ter Host e Cortesia (23/20). Finale del set che vede i romagnoli in vantaggio grazie ad un ottima intensità realizzativa nel fondamentale del muro che blocca ogni tentativo di attacco di Monza. É proprio un block dal centro di Cortesia su Yosifov a consegnare il set nelle mani dei padroni di casa per 25 a 21.

2° set: La Consar parte bene e si porta a +2 lunghezze dagli avversari fino alle prime battute del parziale. L’incremento del vantaggio ed alcuni errori dei rosso – blu, costringono Soli a chiamare time out. Al rientro sul terreno di gioco, la Vero Volley reagisce e, grazie ad errori da parte di Ravenna, recupera e raggiunge la parità (12/12). Si prosegue testa a testa fino al 16 pari, poi due colpi di Kurek e Beretta segnano il Break Vero Volley. Kurek cresce di intensità e Bonitta chiama tempo per fare rifiatare i suoi. Al ritorno in campo il sestetto di Monza continua a spingere con un bellissimo punto in schiacciata del regista Orduna. I rosso – blu volano e nel finale del parziale sfruttano il vantaggio accumulato ai danni della formazione di casa. Il set si chiude con un errore di Lavia dai 9 metri. 25/18 per i brianzoli.

3° set: Entrambi i sestetti determinati per questo inizio di parziale. Ravenna rimane avanti ma Louati e Yosifiv reagiscono e attaccano bene portando in vantaggio i loro di una lunghezza. Punto a punto fino al 15/15 con il centrale bulgaro scatenato. Tre punti di seguito degli emiliani e qualche battibecco in campo fanno perdere la concentrazione ai brianzoli e fanno decollare la formazione di Bonitta. Soli chiama time-out ed alla ripresa, Louati tiene dietro Monza guidandoli verso la rimonta ma il finale di parziale si presenta tutto in discesa per i giallo – rossi che chiudono a loro favore il set per 25/20 con tre punti consecutivi a muro. 

4° set: Monza che schiera Sedlacek al posto di Dzavoronok, parte bene dopo un testa a testa iniziale, si porta a +4 per poi aumentare il divario di altri due punti. Grazie ad un ottimo Kurek ed un Louati che non sbaglia in attacco e realizza due ace tentano di rimediare e portano le squadre sul 13 a 20 con il massimo vantaggio Vero Volley. Dopo un time out per Bonitta, Ravenna ricomincia ad essere determinante e tenta la risalita realizzando 3 punti di fila (13/20). I padroni di casa crescono sempre più di intensità e piano, piano, raggiungono i monzesi sul 20 pari. Finale punto a punto con il parziale allungato oltre il 25. Pari 30 con Monza che per parecchie volte ha la possibilità di chiudere il parziale ed allungare le sorti della partita al Tie-Break. Vantaggio Ravenna ed il colpo vincente di Lavia consegna il set per 32 a 30 ai padroni di casa che si aggiudicano la vittoria per 3 a 1 ed i 3 punti in palio della partita.

Sconfitta che lascia l’amaro in bocca ai nostri ragazzi che tornano dalla trasferta emiliana con 0 punti per la classifica. Dobbiamo cercare di affrontare al meglio le prossime partite senza commettere passi falsi che non ci permettono di ottenere punti per la Superlega, fondamentali per raggiungere l’obiettivo dei play off. Dopo un giorno di pausa, la squadra ritornerà ad allenarsi Lunedì con una doppia seduta di allenamento: al mattino pesi e tecnica ed al pomeriggio allenamento tecnico per preparare la meglio il prossimo incontro. Abbiamo la possibilità di rifarci già questo Giovedì, quando tra le mura di casa affronteremo la Gas Sales Piacenza. Questo è un momento fondamentale e delicato che implica noi tifosi a stare vicino ai ragazzi per spronarli e motivarli per fare bene dimostrando quanto valgono soprattutto con le squadre alla nostra portata. Un tifoso è colui che sostiene, nel bene e nel male, sempre. Vero Volley go go go!!!!

CaA cura di: Valentina Nistri 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.